Terre e rocce da scavo

31-10-2014
Terre e rocce da scavo

I modelli da utilizzare per la comunicazione ai sensi dell’art. 41 bis L. 98/13

La normativa in materia di gestione delle terre e rocce da scavo ha subito, a più riprese, modifiche ed interpretazioni sia a livello nazionale che regionale (vedi precedente notizianotizia).

La L. n. 98/2013  (di conversione del D.L. 19/06/2013 n. 69)  ha introdotto significative novità nella disciplina delle e rocce di scavo, negli articoli 41 e 41 bis.

In particolare, l’art. 41 ha circoscritto il campo di applicazione del D.M. 161/2012 agli interventi progettuali assoggettati a VIA (Valutazione di Impatto Ambientale) e AIA  (Autorizzazione Integrata Ambientale); mentre, l’art. 41 bis disciplina tutti gli altri interventi che hanno ad oggetto le terre e rocce di scavo a prescindere dal loro volume.

A seguito di tali modifiche la Regione Veneto ha emanato una circolare contenente indirizzi operativi con riferimento all’applicazione dei due articoli 41 e 41 bis (circolare n. 397711 del 23/09/2013) nonché i modelli da utilizzare per le dichiarazioni previste dalla normativa.

La citata circolare specifica che l’art. 41 bis prevede l’assoggettamento al regime dei sottoprodotti, di cui all’art. 184 bis del Testo Unico Ambientale (D. Lgs. n. 152/06 e s.m.i.), qualora siano rispettate le condizioni ivi previste e queste siano autodichiarate dal produttore/proponente il progetto con una dichiarazione da produrre all’ARPAV e al Comune interessato dall’attività di scavo (modello 1).

È, inoltre, previsto che il produttore debba confermare alle autorità competenti (ARPAV e Comuni) il completo utilizzo dei materiali da scavo secondo le previsioni comunicate (modello 2).

Nel caso, invece, di riutilizzo del suolo nel medesimo sito dove è stato scavato, si dovrà inviare una diversa autocertificazione secondo il modello predisposto dalla Regione Veneto

Per ogni altro approfondimento: http://www.arpa.veneto.it/temi-ambientali/suolo/terre-e-rocce-da-scavo


Allegati:

 
 

Questa sezione contiene norme legislative e tecniche attinenti l'ambito di intervento

 
 

Questa sezione contiene riferimeti a testi, saggi e articoli che trattano il tema Ambiente e rifiuti

 
 

Questa sezione consente di consultare e scaricare documenti riferiti all'ambito di intervento

 
 
 

Cantieriinsicurezza.it: il portale d'informazione per la sicurezza nei cantieri gestito da: Marco Bizzotto Srl Socio Unico - Via Germania, 16/7 - 35010 Vigonza (PD) - C.F. / P.Iva 02534140286 - Soc. iscritta alla CCIAA di PADOVA - REA: PD-260266 - Cap. Soc. versato: € 12.912,00 - Tel/Fax: 049 / 8936801  - E-mail certificata: pec@pec.marcobizzotto.it - Privacy Policy